Material Number Description Compare products ...
  • Website
  • Model Number
  • Serial number
Login
Logged in as UsernameLogout
Loading...
B&R Logo

Automation Device Interface (ADI)

L'interfaccia per dispositivi di automazione (ADI) permette di accedere a funzioni specifiche dei dispositivi B&R. È possibile leggere e modificare le impostazioni di tale dispositivo utilizzando l'applet B&R Control Center presente nel pannello di controllo.

  • Caratteristiche:
  • Modifica di parametri specifici per il display
  • Lettura di tasti specifici per i dispositivi
  • Aggiornamento della configurazione dei tasti
  • Attivazione di LED specifici per i dispositivi sui tastierini a membrana
  • Lettura o calibratura dei dispositivi di immissione (ad esempio interruttori a chiave, volantini, joystick e potenziometri)
  • Lettura di temperature, velocità di ventole, dati statistici e impostazioni di interruttori
  • Lettura delle ore di esercizio (ore di accensione)
  • Lettura delle impostazioni utente e di fabbrica
  • Lettura delle versioni del software
  • Aggiornamento e protezione di BIOS e firmware
  • Creazione di report sul sistema corrente (a supporto dell'assistenza)
  • Impostazione del valore dell'equalizzatore SDL per la regolazione dei cavi SDL
  • Modifica dell'ID seriale utente
control_center_screenshots
Schermate esemplificative del centro di controllo ADI (ADI Control Center)

Kit di sviluppo Automation Device Interface (ADI) di B&R

È possibile utilizzare il kit di sviluppo ADI per accedere alle funzioni presenti nell'interfaccia per dispositivi di automazione (ADI, Automation Device Interface) di B&R dalle applicazioni Windows create utilizzando uno degli ambienti di sviluppo indicati di seguito.

  • Microsoft Visual C++ 6.0
  • Microsoft Visual Basic 6.0
  • Microsoft Embedded Visual C++ 4.0
  • Microsoft Visual Studio 2005 (o successivi)
  • Caratteristiche:
  • Un modulo Microsoft Visual Basic con dichiarazioni delle funzioni ADI
  • File di intestazione e librerie di importazione per Microsoft Visual C++
  • File degli Help di Visual Basic e Visual C++
  • Progetti di esempio per Visual Basic e Visual C++
  • DLL ADI (per provare le applicazioni quando non è installato alcun driver ADI)
ADI_Dev_kit
ADI Development Kit Screenshots (Version 3.10)

Kit Automation Device Interface (ADI) .NET SDK di B&R

È possibile utilizzare il kit ADI .NET SDK per accedere alle funzioni dell'interfaccia per dispositivi di automazione (ADI, Automation Device Interface) di B&R dalle applicazioni .NET create utilizzando Microsoft Visual Studio 2005 o versioni successive.

  • Linguaggi di programmazione supportati:
  • Visual Basic
  • Visual C++
  • Visual C#
  • Caratteristiche:
  • Libreria per la classe ADI .NET
  • File degli Help in formato HTML Help 1.0 (file .chm) e MS Help 2.0 (file .HxS)
  • Progetti di esempio e frammenti di codice per Visual Basic, Visual C++ e Visual C#
  • DLL ADI (per provare le applicazioni quando non è installato alcun driver ADI)

Programma HMI Diagnostics

Il programma ADI HMI Diagnostics di B&R analizza i dispositivi e genera file di report che è possibile utilizzare per l'analisi degli errori.

B&R Automation Device Interface (ADI) SNMP Agent

L'ADI SNMP Agent di B&R è un componente opzionale Windows che permette di monitorare e configurare i PC industriali B&R tramite SNMP. Un operatore che si trova presso una console di gestione (postazione di monitoraggio) SNMP può ad esempio monitorare i valori di temperatura di un PC industriale B&R o modificare l'identificativo seriale utente.

SNMP Schema

La sigla SNMP, abbreviazione di Simple Network Management Protocol, indica un protocollo sviluppato dall’IETF (Internet Engineering Task Force 1) per consentire il monitoraggio dei dispositivi di rete (ad esempio router, server, switch, stampanti e computer) da una postazione centrale. Questo protocollo disciplina inoltre le comunicazioni tra i dispositivi monitorati (agenti) e la postazione di monitoraggio (gestore SNMP o console di gestione). Il protocollo SNMP è stato progettato per consentire il monitoraggio di qualunque dispositivo predisposto per la connessione in rete. Fra le attività di monitoraggio che è possibile eseguire mediante il protocollo SNMP figurano:

  • Caratteristiche:
  • Monitoraggio di componenti di rete
  • Controllo e configurazione remoti di componenti di rete
  • Rilevamento e notifica degli errori
Share
This site uses cookies to enable a better customer experience. By continuing to browse the site you are agreeing to our use of cookies. Please find more information about cookies in our Privacy Policy.